• Come Associarsi


    • I SOCI
      1. L’attività dell’Associazione è assicurata prevalentemente con prestazioni personali, volontarie e gratuite degli associati. 
      2. L’iscrizione alla Associazione è aperta a chiunque,anche i minori a partire da 16 anni , in possesso di idonei requisiti morali e sociali, ne faccia richiesta al Consiglio Direttivo, che si dovrà pronunciare sull’accoglimento o meno entro il termine massimo di 30 giorni.
      3. La decisione di mancato accoglimento dell’ammissione deve essere debitamente motivata ed avverso la quale il candidato Socio può ricorrere al Collegio dei Probiviri entro 30 giorni dal ricevimento della stessa. 
      4. Tale domanda vale come accettazione del presente Statuto e dei Regolamenti sociali. 
      5. Il Socio è tenuto a versare l’importo stabilito per la quota sociale che, essendo destinata a finanziare l’attività dell’Associazione e non avendo pertanto alcuna finalità speculativa, non è trasmissibile a terzi e non è produttiva di alcun interesse o rivalutabilità monetaria. 
      6. Sono Soci della Pro Loco tutti coloro che ne accettano lo statuto ed i regolamenti e sono in regola con i pagamenti sociali. 
      7. Ad esclusione dei nuovi ammessi, che versano l’importo stabilito per la quota sociale al momento dell’accoglimento della domanda, tutti i Soci devono effettuare il versamento entro la data stabilita dal Consiglio Direttivo. 
      8. Tutti i Soci, purché maggiorenni, al momento dell’Assemblea, hanno diritto di:
        a) votare per eleggere gli organi sociali;
        b) essere eletti alle cariche direttive;
        c) votare per l’approvazione e le modifiche del presente Statuto e dei Regolamenti;
        d) ricevere la tessera sociale;
        e) frequentare i locali di proprietà e/o di possesso dell’Associazione;
        f) ricevere le pubblicazioni della Pro Loco;
        g) ottenere tutte le facilitazioni che comportano la qualifica di Socio di Pro Loco Unpli in
        occasione delle attività promosse e/o organizzate dalla Pro Loco se associata all’Unpli.
      9. I Soci hanno il dovere di:
        a) rispettare lo statuto ed i regolamenti della Pro Loco;
        b) versare la quota sociale;
        c) non operare in danno della Pro Loco. 
      10. La qualità di Socio si perde:
        a) per dimissioni, presentate per iscritto entro il 31 dicembre dell’anno decorso;
        b) per radiazione, deliberata dal Consiglio Direttivo allorché il socio abbia mancato all’onore
        ed ai doveri sociali;
        c) per morosità, nel pagamento della quota sociale o di qualsiasi somma dovuta;
        d) per causa di morte. 
      11. La radiazione per morosità deve essere pronunciata dal Consiglio Direttivo dopo la messa in mora del Socio inadempiente, mediante raccomandata con avviso di ricevimento, spedita non oltre il terzo mese dalla data di cui al comma 7 del presente articolo. 
      12. Nella suddetta comunicazione deve concedersi il termine di giorni 15 al moroso per eliminare l’inadempienza. 
      13. Contro il provvedimento di radiazione, l’interessato può ricorrere al Collegio dei Probiviri entro 30 giorni dal ricevimento della relativa comunicazione.
      14. Entro 30 giorni dall’arrivo del ricorso, il Collegio deve pronunciarsi.


Sei il visitatore N.: 155701
Powered by ICT Global Service srl